Tumore della cervice uterina e vaccinazione contro l’HPV: l’iniziativa della Regione Campania

In concomitanza cona la Giornata mondiale per l’eliminazione del tumore della cervice organizzata dall’OMS il 17 novembre di ogni anno, la Regione Campania ha promosso la campagna ‘Teal Night’. Tale campagna, ci spiegano Vincenzo Giordano e Moira Pardo, ha previsto uno stretto parallelismo tra la prevenzione primaria e quella secondaria, tra la vaccinazione e lo screening, in modo da garantire la massima copertura per la tutela della salute, con una modalità sia informativa che operativa. E per venire incontro alle esigenze delle più giovani e dei più giovani, vero fulcro di questa iniziativa, la possibilità di ricevere informazioni e vaccinarsi si è protratta fino a mezzanotte.

Le strategie per incrementare l’accesso agli screening e alle terapie innovative nella Regione Campania

La Campania punta sul territorio come strategia per migliorare l’adesione dei cittadini agli screening oncologici, che rappresentano un indispensabile investimento per la salute e hanno come obiettivo una riduzione della mortalità, spiega Ugo Trama in questa intervista. Per questo la Regione ha da tempo avviato capillari attività di prevenzione oncologica attraverso specifici programmi di screening di popolazione che coinvolgono anche le farmacie di comunità in quanto luoghi privilegiati per l’arruolamento della popolazione. In particolare, per quanto riguarda la prevenzione del cancro della cervice uterina, ha ampliato l’offerta vaccinale anti-HPV.