Negli ultimi anni è stato rilevato un numero sempre maggiore di errori diagnostici nelle cartelle cliniche dei medici americani di assistenza primaria, che hanno destato molta preoccupazione. Un gruppo di ricercatori statunitensi, partendo da due setting di riferimento, ha quindi consultato i database amministrativi di una popolazione complessiva di circa 100.000 persone da medici di medicina generale per verificare la percentuale di errori commessi.

Quanto oggi le associazioni sono effettivamente parte dei processi decisionali che direttamente le riguardano su percorsi diagnostico-terapeutici, accesso ai farmaci, politiche sociali di sostegno e promozione della qualità di vita? E ancora, cosa vorrebbero di più e quali gli strumenti considerati importanti in un processo di progressivo empowerment? Saper comunicare in modo efficace e incisivo con i media può fare la differenza? A queste domande rispondono le 12 associazioni di pazienti che animano questo dossier

L’angolo della SITeCS

Il Settimo Congresso Nazionale della Società Italiana di Terapia Clinica e Sperimentale (SITeCS), svoltosi a Brescia dal 7 al 9 marzo 2013, ha fornito l’occasione di discutere degli approcci terapeutici più innovativi nella cura di patologie croniche di particolare rilevanza clinica ed epidemiologica, quali l’ipercolesterolemia (approfondita in questo contributo), il diabete mellito e l’ipertensione.