“I piani pandemici sono purtroppo diventati argomento di polemica politica, ma pochi conoscono in verità i loro obiettivi e quelli che dovrebbero essere i contenuti di tali documenti strategici”, spiega Giovanni Rezza offrendoci così un quadro chiaro della loro storia dall’epoca precovid all’aggiornamento in corso con lo sguardo rivolto anche al panorama internazionale. Venendo al nostro paese, Rezza sottolinea l’importanza di mantenere efficiente e resiliente il nostro sistema sanitario perché senza risolvere i tanti problemi che lo affliggono, e che affondano le loro radici nel passato, anche il migliore dei piani pandemici rischia di essere difficilmente realizzabile qualora si verificasse un evento di carattere emergenziale.

Un’emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale (PHEIC) è “un evento straordinario che costituisce un rischio per la salute pubblica per altri stati a causa della diffusione internazionale della malattia” e “richiede potenzialmente una risposta internazionale coordinata”. Il PHEIC, lanciando l’allarme su un agente patogeno emergente, è un meccanismo chiave nell’ambito della salute pubblica globale e […]