Al via un nuovo bando per finanziare la ricerca sulla malattia di Alzheimer

Bando per ricerca Alzheimer

Per l’Associazione Italiana Ricerca Alzheimer la ricerca non si ferma.

Sono appena stati selezionati i vincitori del bando “AGYR 2020” e Airalzh è già pronta a finanziare un nuovo bando da 300.000 euro per progetti volti alla ricerca di base e clinica su stili di vita e prevenzione della malattia di Alzheimer. Lo scopo principale dell’Associazione, infatti, è raccogliere fondi da investire esclusivamente sulla ricerca per “un domani senza Alzheimer” ed è per questo che, ogni anno, vengono stanziati importanti risorse destinate a giovani ricercatori con il fine di offrire loro la possibilità di sviluppare progetti di ricerca sulla patologia, crescere e sviluppare carriere indipendenti.

Leggi qui le modalità per partecipare al bando “AGYR 2021“.

Le Lettere di Intenti dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 17 del 28 giugno 2021 secondo le modalità previste dal bando. I candidati ammessi verranno contattati a partire dal 26 luglio 2021 e i progetti in extenso dovranno essere presentati entro e non oltre le ore 17 del 30 settembre 2021, fatti salvi gli eventuali ritardi collegati al momento emergenziale da Covid_19, che verranno prontamente comunicati. I progetti visionati saranno selezionati tramite un processo di peer review per la loro rilevanza e attinenza alle aree di ricerca indicate, l’innovatività e la fattibilità.

Share on