Coronavirus

Coronavirus

A cura di Nicholas A. Christakis

Alla fine dell’autunno del 2019, un virus invisibile – evolutosi in modo nascosto nei pipistrelli per decenni – si è insediato in un uomo residente a Wuhan, in Cina. Si è trattato di un evento accidentale, di cui probabilmente non conosceremo mai i dettagli. Si è trattato di un minuscolo, impercettibile cambiamento.
Nonostante l’origine misteriosa del virus, due terzi (il 66%) dei primi 41 casi confermati a cui è stata diagnosticata l’infezione nel mese di dicembre avevano avuto contatti diretti con il mercato di Huanan in veste di clienti, commercianti o visitatori.
Se il mercato non è stato il primo luogo nel quale il virus ha infettato l’uomo, è stato però il primo nel quale il virus è stato individuato. Con i suoi banchi zeppi di merce e i numerosi visitatori, il mercato ha rappresentato un ambiente fertile in cui il virus ha potuto rapidamente e facilmente diffondersi…

L’articolo [PDF: 300 kb]

Da Care 4-5, 2020

Nicholas A. Christakis, Director, Human Nature Lab, Yale University; Sterling Professor of Social and Natural Science, Department of Sociology, Medicine, Ecology and Evolutionary Biology, Statistics and Data Science, and Biomedical Engineering, Yale University, New Haven, Connecticut – Usa.

 

Share on