Tatuaggi: i rischi per la salute

Tatuaggi e salute

È stato finalmente pubblicato il primo fondamentale identikit della popolazione tatuata in Italia. Protagonisti i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità che, grazie alla collaborazione di un istituto di marketing, hanno condotto un sondaggio su un campione di quasi 8000 persone rappresentativo della popolazione italiana dai dodici anni in su. È emerso così che gli italiani tatuati sono quasi sette milioni di persone, il 12,8% della popolazione.
Qualche problema per la salute però esiste ed è bene che si favoriscano opportune campagne di informazione al riguardo, rivolte in particolare alle giovani generazioni.

L’articolo [PDF: 410 kb]

Da care 2, 2019

Share on