La terapia con statine nel paziente anziano

L’angolo della SITeCS

Le statine sono tra i farmaci più utilizzati nel mondo occidentale. Questi farmaci hanno mostrato
di ridurre marcatamente la morbilità e la mortalità nei soggetti di età inferiore ai 75 anni con dislipidemia e con un rischio di coronaropatia da moderato ad alto; tuttavia mancano dati provenienti da studi clinici randomizzati per gli individui di età superiore ai 75 anni.

In effetti i trial con statine solitamente non includono gli individui in questa fascia età, essendo la maggior parte dei soggetti arruolati tra i 55 e 66 anni.

Pertanto, dato l’incremento della popolazione geriatrica, vi è un significativo bisogno di strategie evidence-based per affrontare la scelta del trattamento farmacologico più appropriato per la prevenzione della malattia cardiovascolare aterosclerotica in età avanzata.

L’articolo [PDF: 190 kb]

Da Care 2, 2018

Share on