Patologie cardiovascolari e assistenza primaria: più fondi per la prevenzione

Riorientare l’assistenza primaria verso la prevenzione è fondamentale per contenere in particolare
il carico delle patologie croniche. Nel 2011 le patologie cardiovascolari hanno rappresentato la maggior causa di morte in Australia.
L’assistenza primaria svolge un ruolo cruciale nel supporto alla gestione di queste patologie, anche se le attività orientate alla prevenzione non sono sempre del tutto implementate e è sempre più difficile mettere in atto meccanismi di cambiamento in grado di avere un impatto significativo sulla gestione di tali patologie.
L’obiettivo dello studio dei ricercatori australiani è stato quello di determinare la fattibilità un nuovo modello di assistenza cardiovascolare che coinvolga maggiormente la prevenzione e che faccia interagire fra loro strategie legate al miglioramento dei sistemi informativi clinici e di comunità, al supporto ai medici di base nella gestione del rischio e ai pazienti nel modificare i loro stili di vita nell’ottica di un cambiamento di ‘sistema’.
La barriera più grande è rappresentata purtroppo anche in Australia dall’ottenere stanziamenti sufficienti per l’implementazione dell’intervento.

L’articolo [PDF: 350 kb]

Fonte Volker N et al, BMC Family Practice 2017; 18: 28

Share on