Migranti marginali: il ruolo dell’assistenza primaria in Europa

L’articolo di O’Donnel e dei suoi collaboratori pubblicato su Health Policy presenta i risultati del progetto RESTORE (REsearch into implementation strategies to support patients of different ORigins and language background in a variety of European primary care settings), finanziato dall’Unione Europea con l’obiettivo di comprendere caratteristiche e strategie di assistenza primaria attuate a supporto dei pazienti migranti in un gruppo di Paesi dell’Unione: Austria, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Paesi Bassi, Scozia.

Il progetto ha mostrato che un’assistenza primaria, la cui organizzazione sia basata sui principi di sensibilità alla diversità culturale, è un elemento chiave affinché i migranti in situazione di marginalità riescano ad accedere a cure sanitarie di qualità e a veder protetto il proprio stato di salute.

L’articolo [PDF: 60 Kb]

Da Care 5, 2016

Fonte O’Donnel CA et al, Health Policy 2016; 120 (5): 495-508

 

Share on