Contraffazione dei farmaci: un problema planetario

A colloquio con Patrizia Hrelia

Cosa intendiamo con il termine ‘farmaco contraffatto’? Quali classi di farmaci sono più esposte alla contraffazione? La contraffazione in ambito farmaceutico può essere considerata, oltre che una questione di ordine economico, anche come un problema di sanità pubblica? Che risultati sta avendo l’impegno istituzionale contro queste pratiche fraudolente?

Ne abbiamo parlato con Patrizia Hrelia, Presidente della Società Italiana di Tossicologia, che ha delineato il quadro di un problema planetario in espansione: secondo le stime interessa più del 10% di tutti farmaci venduti al mondo, con conseguenze spesso anche letali per la salute pubblica.

Da Care 6 2015

L’intervista [190 kb]

Patrizia Hrelia, Presidente della Società Italiana di Tossicologia e Ordinario di Tossicologia, Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie, Alma Mater Studiorum-Università di Bologna

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.