Farmaci orfani: seconda parte

Farmaci orfaniI pazienti affetti da malattie rare non devono rimanere esclusi dai progressi della scienza e della terapia, in quanto possiedono gli stessi diritti sanitari di tutti gli altri malati. Al fine di stimolare la ricerca e lo sviluppo nel settore dei farmaci orfani, le autorità hanno adottato degli incentivi per le industrie, la sanità e le biotecnologie proprio perché l’impegno economico per la commercializzazione di questi farmaci, essendo importante e rischioso, deve essere incoraggiato da leggi specifiche.

In questa seconda parte della parola chiave si approfondiscono gli aspetti normativi e regolatori adottati nei vari Paesi, quelli economici e quelli etici.

La parola chiave [216 Kb]

Da CARE 3 2015

Letizia Orzella

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.