Cambiamenti ponderali e fratture nelle donne in postmenopausa

Un basso indice di massa corporea (BMI) è un fattore di rischio di frattura conosciuto da tempo, così come lo è l’obesità. Meno chiara è invece l’associazione tra perdita o aumento di peso e conseguente incidenza di fratture, classificate per regione anatomica, nelle donne in postmenopausa e come nella stessa categoria di donne le perdite di peso intenzionali o non  intenzionali possano interferire con il tipo di fratture.

L’articolo [238 kb]

Supplemento a CARE 1 2015

Fonti
Compston J (Editorial). BMJ 2015; 350: h60; doi: 10.1136/bmj.h60
Crandall CJet al. BMJ 2015; 350: h25; doi: 10.1136/bmj.h25

 

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.