Farmaci biosimilari: la voce dell’economista

A colloquio con Federico Spandonaro

A proposito di farmaci biosimilari,  i vantaggi economici sono sovrastimati per il Servizio Sanitario Nazionale?

“Le risorse economiche che si liberano con l’introduzione di farmaci non-patented dovrebbero essere un’opportunità per sostenere l’accesso al mercato delle innovazioni”

L’intervista [PDF: 63 Kb]

Supplemento a CARE 6, 2014

Federico Spandonaro, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, CREA

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.