Open science: come promuoverla a tutti i costi

abstract_4_Ferroni_Care_3_2014Sebbene ogni progetto di condivisione di dati clinici presenti caratteristiche ed obiettivi specifici, tutte le condivisioni dei dati comportano dei costi, commisurati alla quantità e qualità dei dati stessi. L’assenza di standard di riferimento per una stima attendibile dei costi gioca tuttavia un ruolo fondamentale nella diffusione di questi progetti. Occorre pertanto promuovere una valutazione sistematica di tali costi, che consentirebbe a sponsor, sia pubblici sia privati, di pianificare il budget di spesa in fase preliminare e contribuirebbe indirettamente a utilizzare al meglio il potenziale della condivisione dei dati clinici.

 

L’articolo [PDF: 162 Kb]

Da Care 3 2014

Fonte: Wilhelm EE, Oster E, Shoulson I. JAMA 2014; 311 (12): 1201-1202

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.