Rischio di sovradiagnosi in corso di screening mammografico

mammografiaSul BMJ i risultati di uno studio danese in cui gli autori hanno tentato di stabilire  la  reale  incidenza  di  sovradiagnosi  di neoplasia mammaria attraverso l’analisi osservazionale di un registro di popolazione, su dati individuali e utilizzando il metodo dell’incidenza  cumulativa.  Sono  state  sottoposte  a  screening  mammografico  circa  58.000  donne  di  età compresa tra 56 e 69 anni in due regioni danesi, quella di Copenhagen e quella di Funen, con i  relativi  gruppi  di  controllo  non  sottoposti  a screening  e  con  un  periodo  di  osservazione dopo il termine del programma.

L’articolo [PDF: 48 Kb]

Da CARE 4, 2013

Fonte: SH Njor, AH Olsen, M Blichert-Toft et al. BMJ 2013; 346: f1064

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.