Pericolo in vista, attenzione ai confronti indiretti!

L’arrivo sul mercato di nuove classi di anticoagulanti orali ha segnato l’inizio di una nuova era nella lotta alle malattie cardiocircolatorie, costituendo una valida alternativa al warfarin, l’antagonista della vitamina K, che per mezzo secolo ha rappresentato l’unica terapia farmacologica disponibile. Trovandosi di fronte a queste recenti opzioni terapeutiche, come possono i medici scegliere la più appropriata?

L’articolo [PDF: 122 Kb]

Da CARE 5, 2012

Fonte: Lip GYH, Larsen TB, Skjøth F, Rasmussen KH.  J Am Coll Cardiol 2012; 60: 738-746

Share on

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *