L’assunzione corretta dei medicinali

I pazienti molto spesso sottovalutano o non prendono in seria considerazione le istruzioni di utilizzo dei medicinali che gli vengono prescritti determinando così un inconsapevole uso scorretto dei farmaci. Tale problema assume proporzioni inquietanti per quei pazienti che devono seguire trattamenti farmacologici complessi, utilizzando simultaneamente anche fino a 10 sostanze. Dal punto di vista del servizio sanitario, l’ormai appurata variabilità e la scarsa qualità nella definizione delle istruzioni, date in primo luogo dai medici e successivamente dai farmacisti, non aiuta i pazienti a gestire prescrizioni per trattamenti complessi. Anche l’Istituto di Medicina, nel suo rapporto Standardizing medical labels del 2008, ha evidenziato la necessità di definire degli standard di buona pratica al momento della prescrizione e della dispensazione del farmaco.

L’articolo [PDF: 120 Kb]

da CARE 2, 2011

Fonte: Wolf MS, Curtis LM, Waite K et al. Arch Inter Med 2011; 171: 300-305

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *