TC dosaggio radiazioni Care 4 2017

Due articoli sul JAMA Internal Medicine presentano i risultati di uno studio che ha preso in esame 5 strutture mediche (Davis, Irvine, Los Angeles, San Diego e San Francisco) presso le quali si sono svolti tra l’1ottobre 2013 e il 31 dicembre 2014 alcuni incontri per discutere e condividere le best practice per l’ottimizzazione delle dosi delle radiazioni per la tomografia computerizzata e le opportunità per possibili standardizzazioni.

Secondo una ricerca pubblicata nel 2015 dall’Institute of Medicine l’errore diagnostico interessa un adulto su 20 in ambito extraospedaliero e oltre 12 milioni di adulti all’anno soltanto negli Stati Uniti. Affrontare l’errore diagnostico è quindi ormai un imperativo morale, professionale e di salute pubblica perché rappresenta uno dei fattori di rischio più importanti per la sicurezza del paziente.