Un gruppo di ricercatori americani ha provato a valutare rischi e benefici della politerapia nei pazienti anziani utilizzando il disegno dello studio osservazionale. Nonostante alcuni interrogativi ancora aperti, problema inevitabile considerata l’estrema variabilità delle situazioni cliniche e delle patologie che si associano nell’età anziana, i risultati dello studio rassicurano sul fatto che i farmaci di […]

I risultati di un gruppo di studiosi della John Hopkins University di Baltimora consentono di ribadire il ruolo benefico svolto dall’esercizio fisico regolare e continuato sulle condizioni cardiovascolari nella popolazione di età più avanzata anche per quanto concerne l’aspetto strettamente aritmologico e in particolare quello della fibrillazione atriale, che ha un peso rilevante in termini di dimensioni e di costi sanitari.