Angolo sif Smart drugs

Con il termine smart drug “si intende tutta una serie di composti di origine sia naturale sia sintetica” che “promette di aumentare le potenzialità cerebrali, la capacità di apprendimento e memoria nonché di migliorare le performance fisiche di chi le assume”. A differenza delle droghe d’abuso storicamente note, sintetizzate e vendute in maniera illegale, le smart drug non sono attualmente inserite tra le sostanze stupefacenti e psicotrope vietate in Italia, pertanto non esistono attualmente divieti alla loro commercializzazione.

L’angolo della SIF
Questo contributo propone una rapida panoramica dell’uso della Cannabis sativa con finalità sia voluttuarie sia terapeutiche, con un focus sulla posizione che la Società Italiana di Farmacologia, insieme alla Società Italiana di Tossicologia, ha assunto riguardo alla necessità di osservare in modo rigoroso i principi di appropriatezza diagnostica e prescrittiva nell’utilizzo a fini terapeutici autorizzato anche in Italia con il Decreto del Ministro della Salute del 9 novembre 2015.