Non sempre i dati parlano da soli

Molti ricercatori danno per scontato che ogni articolo sia frutto di una metodologia rigorosamente scientifica e obiettiva, e che i dati presentati rispecchino effettivamente l’analisi eseguita. Regna quindi un’estrema fiducia negli autori, ritenuti generalmente, e ingenuamente, privi di qualunque (conflitto di) interesse nei confronti dell’argomento del quale hanno trattato nel loro articolo. Un atteggiamento un poco rischioso …

L’articolo [PDF: 84 Kb]

da CARE 2, 2012

Fonti:

Godlee F, Wager E. BMJ 2012; 344: d8158. doi: 10.1136/bmj.d8158
Tavare A. BMJ 2011; 343: d8212. doi: 10.1136/bmj.d8212

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *