La prevenzione dell’ictus nella fibrillazione atriale: studi di costo-efficacia

L’ictus cerebrale è una delle affezioni mortali, ma talora anche soltanto invalidanti, tra le più diffuse nei Paesi industrializzati. Si calcola un’incidenza di circa 700.000 ictus all’anno negli Stati Uniti con un costo stimato complessivo (comprendente costi diretti e indiretti) per tale patologia sempre negli Stati Uniti di circa 40,9 miliardi di dollari nel 2007. La fibrillazione atriale, una tra le più comuni aritmie cardiache, è ritenuta responsabile del 15% di questo elevato numero di ictus.

L’articolo [PDF: 78 Kb]

da CARE 2, 2012

Fonte: Solomon MD, Ullal AJ, Hoang DD et al. J Cardiovasc Med 2012; 13: 86-96

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *