eHEALTH

A cura di Eugenio Santoro

Da diversi anni il termine è al centro di una controversia. Alcuni osservatori si concentrano sull’aspetto tecnologico e sull’hardware che contraddistingue certi suoi servizi (come, per esempio, la telemedicina), mentre altri ancora esaltano la natura delle funzioni e dei servizi erogati attraverso la tecnologia. La stessa lettera ‘e’ che precede ‘Health’ ricorda il concetto di ‘elettronico’ nell’accezione di ‘commerciale’, riprendendo parole che in passato hanno avuto particolare successo (vedi ‘e-commerce’), mentre altri vorrebbero associare a tale lettera parole che caratterizzano meglio il concetto di eHealth come ‘efficienza’, ‘empowerment’, ‘etica’, ‘equità’, ‘educazione’ e ‘evidence-based’…

La parola chiave [PDF: 80 Kb]

da CARE 2, 2012

Eugenio Santoro, Laboratorio di Informatica Medica, Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche ‘Mario Negri’, Milano

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *