Telemedicina: il punto di vista del medico di base

A colloquio con Pierluigi Bartoletti

La telemedicina è una scelta ineludibile: la naturale evoluzione di un sistema sanitario che deve gestire una permanenza sempre più breve dei pazienti in ospedale e un contestuale aumento delle patologie cronicodegenerative.

L’intervista [PDF: 80 Kb]

Supplemento a CARE 1, 2012

Pierluigi Bartoletti, Presidente FIMMG Lazio

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *