Usare la testa, non i test

Il problema della sostenibilità dei costi della sanità riguarda entrambe le sponde dell’Atlantico. È assolutamente di rilievo che la necessità di ridurre i costi senza diminuire l’efficacia delle cure sia diventata un problema dei medici e delle loro associazioni scientifiche. Negli Stati Uniti l’American College of Physicians (ACP) ha costituito un gruppo di lavoro ad hoc con l’obiettivo di identificare test diagnostici e di screening, rilevanti per la medicina interna, comunemente sovrautilizzati. Il criterio di analisi principale è stato quello del valore diagnostico dei test, cioè della capacità di determinare un positivo bilancio rischi/benefici per la salute, commisurato ai costi.

L’articolo [PDF: 144 Kb]

da CARE 1, 2012

Fonte:
Qaseem A, Alguire P, Dallas P et al. Ann Intern Med 2012; 156 (2): 147-149
Laine C. Ann Intern Med 2012; 156: 162-163
Vegting IL, van Beneden M, Kramer MH et al.  Eur J Intern Med 2012; 23 (1): 70-75

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *