Paradigma ‘colpa-responsabilità’: un equilibrio raggiungibile?

Ricorre il decennale del report dell’Institute of Medicine statunitense To err is human, una pietra miliare che ha definito e lanciato il movimento per la sicurezza dei pazienti. Il suo tema principale è rimasto invariato nel corso del tempo ed è il seguente: la maggior parte degli errori viene commessa da bravi clinici, che svolgono il loro lavoro onestamente credendo di fare la cosa giusta.

L’articolo [PDF: 83 Kb]

da CARE 2, 2010

Fonte: Wacher RM, Pronovost PJ. NEJM 2009, 319: 1401-1406

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *