Cronico

A cura di Maurizio Marceca e Silvia Ciccarelli

Il termine cronico viene di norma impiegato con riferimento a gruppi di patologie caratterizzate da una ‘storia naturale’ che accompagna per un prolungato periodo di tempo la vita del paziente. Nel settore sanitario, il termine ‘cronico’ viene sempre più utilizzato con specifico riferimento alla prolungata necessità di assistenza sanitaria e/o sociosanitaria. Si tratta di  patologie che hanno un significativo impatto economico, pongono dei quesiti etici e necessitano la definizione di un nuovo paradigma assistenziale.

La parola chiave [PDF: 167 Kb]

da CARE 3, 2007

Maurizio Marceca* e Silvia Ciccarelli**
*Professore Associato di Igiene, Università La Sapienza, Roma
**Medico specializzando in Igiene, Roma

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *