Integrazione sociosanitaria

A cura di Silvia Casagrande e Maurizio Marceca

La parola integrazione ha sempre avuto un forte potere rappresentativo. La sua origine etimologica deriva da ‘intero’, come ‘non toccato’, intatto nella sua unità; allo stesso tempo, lo Zanichelli indica per il verbo integrare il “rendere completo aggiungendo ciò che manca”. Non è forse questo l’elemento chiave per avere un sistema sociosanitario il più possibile efficace?
La parola chiave [PDF: 176 Kb]

da CARE 6, 2006

Silvia Casagrande* e Maurizio Marceca°

* Laziosanità, Agenzia di Sanità Pubblica del Lazio
° Corso interfacoltà di Laurea in Servizio Sociale, Università degli Studi La Sapienza, Roma

 

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *