Percorsi

A cura di Antonio Federici

La proposta del PSN 2001-03 riconosce la necessità di potenziare il sistema informativo sui ‘percorsi di salute’ e individua come specifico elemento di debolezza del SSN, almeno nelle grandi aree urbane, la ‘spersonalizzazione dei percorsi assistenziali’. Alla base dell’importanza dei ‘percorsi’ ci sono ragioni di efficacia (necessità di applicare nella pratica linee-guida di cura e assistenza evidence-based, partendo dalla corretta definizione dei bisogni e diminuendo la variabilità nei comportamenti che non sia giustificata dalla variabilità delle condizioni cliniche), efficienza (necessità di reingegnerizzare i processi assistenziali per garantire un utilizzo delle risorse più coordinato, quindi più efficiente), umanizzazione e soddisfazione (necessità di centrare l’assistenza sui bisogni e le attese dei pazienti/utenti, migliorare la comunicazione e la ‘comprensibilità’ dei programmi di assistenza).

 La parola chiave [PDF: 672 Kb]

da CARE 3, 2001

Antonio Federici
Agenzia di Sanità Pubblica, Regione Lazio

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *